Torna al blog

Spazi per abitare - Iscriviti agli eventi

Se è vero che il futuro può apparire oscuro, perché non è dato di sapere esattamente come potrà essere la casa di domani, è pur vero che può essere esplorato. La casa di domani sarà sensibilmente diversa da quella attuale per dimensioni, caratteristiche, tecnologie: ma come? Che cosa si può fare da subito?

L’abitare non è semplicemente riconducibile alle mura domestiche e a ciò che all’interno avviene, ma anche, e soprattutto, al tempo e a luogo in cui avviene. In questo periodo di forti cambiamenti, la difficoltà più grande è quella di pensare a progetti che guardino alla costruzione di un domani diverso. Un domani che sarà influenzato dalle tendenze che sono osservabili oggi, oltre che dalle esperienze del passato. L’attenzione per un abitare più etico non è da pensare limitata solamente alla scelta dei materiali, che ne sono una conseguenza, ma deve rivolgersi a una nuova concezione degli spazi per abitare, che nella loro semplicità riescano a trasmettere l’esigenza del cambiamento trasformandolo in abitudine di vita. Diventa fondamentale guardare a progetti ideali per generare un miglioramento nella qualità della vita delle persone a livello sociale, economico, e ambientale. Non esiste una soluzione univoca per ogni situazione, società, cultura, ma una moltitudine di soluzioni differenti, ognuna con le proprie peculiarità, capaci di trasformare le criticità in opportunità. SPAZI PER ABITARE è un percorso pensato come una successione di cinque punti di vista per cambiare il modo di vedere le cose. Sarà tenuto da docenti e professionisti di fama. Saranno affrontati il tema della socialità e inclusività, degli interni, del benessere, dell’innovazione, della rigenerazione. Cinque punti di vista sulla casa di domani.

"Dobbiamo ricalibrare la prosperità basandosi sul funzionamento degli ecosistemi e su quello che possono effettivamente rigenerare” K. Raworth

Confermare l'azione

Sei sicuro di voler eseguire questa azione?

Conferma